Testata Quotidiano di Puglia
Titolo «Un servizio anche a tutela dei consumatori»
Fornire supporto agli operatori del comparto alimentare ed offrire di conseguenza maggiori garanzie ai consumatori. Nasce con questo scopo ben preciso lo Sportello sicurezza alimentare di Confesercenti Lecce, presentato questa mattina a Lecce presso la Camera di Commercio. Delle finalità di questo nuovo strumento ne parliamo con il direttore di Confesercenti Lecce Antonio Schipa. Direttore Schipa, cosa offre e a chi si rivolge lo Sportello sicurezza alimentare? «Offre assistenza e consulenza, a titolo del tutto gratuito, a tutte le imprese che operano nel settore alimentare, vale a dire bar, ristoranti pizzerie, pub, pasticcerie, sia per quanto riguarda la vendita che per quel che concerne la produzione ed anche la somministrazione dei prodotti». Chi opera al suo interno? «È formato da un pool di esperti che va dal il biologo al nutrizionista, ma è anche presente un anche l' avvocato per affrontare eventuali controversi legali; sono professionisti specializzati a completa disposizione di chi opera nel settore, pronti a seguire passo dopo passo tutte le procedure relative ai processi di produzione e somministrazione dei prodotti ed altre situazioni che posso nascere in corso d' opera». È già tutto pronto per l' apertura? «Lo sportello è già operativo e sono già in tanti ad essersi rivolti. C' è molta sensibilizzazione, anche perché avendo a disposizione un pool di esperti gli operatori si sentono maggiormente sollevati da tutte quelle che sono le incombenze da affrontare. In questa maniera si va a migliorare la qualità del prodotto che viene offerto ai consumatori. È una grande opportunità per chi opera ed una maggiore garanzia per i consumatori, che oggi sono sempre più attenti a cosa comprano, guardano le etichette per risalire alla provenienza del prodotto, non si fanno sfuggire la data di scadenza. E chi opera nel settore lo sa benissimo, ecco perché non vuole correre il rischio di incappare in errori fatali che potrebbero compromettere tutto e portare di conseguenza anche a sanzioni non indifferenti». Cosa volete dire a chi opera nel settore alimentare? «Approfittate di questa opportunità per porvi in maniera più qualificata davanti agli occhi dei consumatori. I controlli ormai ci sono da parte di tutti gli organismi preposti ed è per questo che agli operatori diciamo di seguire con attenzione tutto quello che c' è da fare per essere in regola». Ci sono altri Sportelli nel Salento? «Sì. Oltre a quello di Lecce abbiamo due altre strutture, una a Maglie ed un' altra a Casarano. A breve ne verrà aperto uno anche a livello nazionale».