Testata L'Arena
Titolo Ecografie e controlli gratuiti negli ospedali con bollino rosa
SALUTE. L' iniziativa è dell' Osservatorio nazionale che promuove una sanità di genere attenta al rapporto con la paziente Onda organizza «(H)open week» la settimana dedicata alla donna negli ospedali Magalini e Orlandi a Villafranca e a Bussolengo Si apre giovedì la settimana dedicata alla salute della donna. All' ospedale Magalini di Villafranca e all' Orlandi di Bussolengo le signore potranno effettuare controlli gratuiti e chiedere informazioni su tutto ciò che concerne il loro benessere. L' iniziativa, che si chiama «(H)open week», aprirà i 190 ospedali italiani che si fregiano del bollino rosa di Onda, l' Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata nazionale della salute della donna, collocata nel calendario il 22 aprile. Da giovedì, dunque, e fino al 18 aprile, saranno promosse attività informative e servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili. Saranno offerti gratuitamente visite, consulti ed esami strumentali. Saranno proposti, inoltre, eventi informativi e molte altre attività nell' ambito della salute della donna. Inoltre, saranno distribuite brochure e locandine su alcune delle principali malattie femminili come il dolore cronico, il dolore pelvico, l' endometriosi e l' atrofia vulvo-vaginale.AL MAGALINI All' ospedale di Villafranca, martedì 16 aprile, dalle 8.30 alle 13.30, all' Albero di Gaia, nel piano dei poliambulatori, saranno proposte visite ginecologiche non ostetriche. La prenotazione è obbligatoria e si effettua dalle 14 alle 14.30 al numero 045.6712249 o allo 045.6338246. Sempre il 16, dalle 8.30 alle 13.30, ancora all' Albero di Gaia saranno effettuate ecografie pelviche transvaginali non ostetriche. In questo caso si prenota dalle 14 alle 14.30 al numero 045 6338246. Nello stesso giorno, al piano rialzato del blocco A, nell' area davanti al distretto, dalle 9 alle 13, sarà allestito un punto informazioni e di incontro con la popolazione dedicato alla prevenzione dei tumori femminili, a cura del team multidisciplinare dell' ospedale. Per il mercoledì successivo, invece, dalle 8.30 alle 13.30, all' Albero di Gaia si potrà chiedere un colloquio con pazienti al primo trimestre di gravidanza oppure un consulto pre-concezionale per le pazienti ginecologiche. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria e si effettua chiamando dalle 14 alle 14.30 al numero 045 633 8246.ALL' ORLANDI All' ospedale di Bussolengo, invece, dopodomani, dalle 8.30 alle 13.30, al poliambulatorio del pianterreno, nell' ala Est della struttura, si effettueranno ecografie ostetriche a donne nel primo trimestre di gravidanza. Occorre la prenotazione che si effettua dalle 14 alle 14.30 al numero 045 633 8246. L' INIZIATIVA La settimana della salute della donna è legata al bollino rosa di Onda. Gli ospedali veronesi inseriti nel circuito, oltre al Magalini e all' Orlandi, sono il Fracastoro di San Bonifacio, il Mater Salutis di Legnago e le due aziende ospedaliere di Borgo Trento e Borgo Roma. I bollini rosa sono riconosciuti alle strutture ospedaliere «vicine alle donne» che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili di maggior livello clinico ed epidemiologico, riservando particolare cura alla centralità della paziente. Con i bollini, Onda conferma anche l' impegno nel promuovere, anche all' interno degli ospedali, un approccio «di genere» nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi socio-sanitari, che è indispensabile per garantire il diritto alla salute.«Questa iniziativa», spiega Pietro Girardi, direttore generale dell' Ulss 9, «rappresenta un appuntamento fisso per un' azienda come la nostra che vanta da sempre il suo impegno quanto a percorsi e attività a beneficio della salute della donna, e i bollini rosa, di cui possiamo fregiarci, ne sono la concreta testimonianza. Invito la popolazione a partecipare alle nostre iniziative».