Testata Avvenire
Titolo Il 72% degli italiani considera la sostenibilità «una priorità»
L' INDAGINE IPSOS-ENI La sostenibilità non è più un tema di nicchia ma il 72% degli italiani la ritengono prioritaria nell' agenda politica del nostro Paese e vogliono «il diritto di avere garanzie riconosciute sull' ambiente e, allo stesso tempo, si sentono in dovere di rispettare questi temi». Il dato è emerso in occasione della presentazione di un' indagine curata dall' Istituto Ipsos commissionata da Eni sul rapporto tra consumatori, associazioni ed aziende. «Il 20% degli italiani li possiamo considerare 'sostenitori', vale a dire che credono nella sostenibilità' - ha spiegato il presidente Nando Pagnoncelli -. C' è poi un 50% di 'aperti', cioè mediamente informati e predisposti. C' è poi un 13% di 'scettici' e un 11% di 'indifferenti' ». Tre sono temi più avvertiti dai cittadini: lo smaltimento dei rifiuti, l' inquinamento e il riscaldamento globale e cambiamenti climatici, tutti sopra il 40%. Si tratta dei tre temi più considerati sia a livello italiano che internazionale. Anche a livello di aziende si registra un buon livello di coscienza (il 52%) sui temi della sostenibilità che vede in prima linea il tema dell' economia circolare. ««Un momento molto importante è stata l' enciclica di Papa Francesco Laudato si' - dice Pagnoncelli - che ha messo al centro alcune questioni ed è interessante osservare come la sostenibilità per i cittadini si lega al tema della crescita: non è una battaglia di retroguardia, le persone ritengono che la sostenibilità possa rappresentare un paradigma per la crescita». Ci crede anche Eni gas e luce e l' amministratore delegato, Alberto Chiarini ha sottolineato come «questo aspetto sia entrato nel dna delle aziende che in Eni parte da quello che aveva voluto già Enrico Mattei quando parlava del benessere delle persone che lavoravano in azienda e del miglioramento delle condizioni dei paesi che ci ospitavano quando andavamo a cercare il petrolio e il gas in giro per il mondo». (G. Sal.) RIPRODUZIONE RISERVATA.