Testata Italia Oggi
Titolo Regno Unito, terre d' evasione fiscale
In Regno Unito le proprietà agricole vengono utilizzate per evadere le tasse di successione. Una nuova ricerca del Tax Justice Network ha evidenziato come il governo abbia distribuito fino a 700 milioni di sterline all' anno in sgravi fiscali sulle proprietà fondiarie di famiglie benestanti che si fingevano imprenditori agricoli. La tassa di successione è applicata alle coppie con un patrimonio superiore a 950 mila sterline, tuttavia, gli sgravi fiscali per le proprietà agricole riducono l' imposta di successione fino al 100%, mentre lo sgravio delle proprietà commerciali può ridurre l' imposta tra il 50 e il 100%. Il fisco tratta le proprietà agricole in via differenziata per garantire che le imprese possano mantenere l' unitarietà anche dopo la morte dei proprietari e garantire così che vengano tramandate alle generazioni future. Ma all' Agenzia delle entrate inglese (Hmrc) a causa di una carenza di risorse per gli accertamenti, non viene verificato se effettivamente le proprietà considerate siano destinate a uso agricolo. È emerso, quindi, che fino a 700 milioni di sterline di sgravi all' anno vengono assegnati a famiglie, già benestanti, che in via potenziale non sono agricoltori. Nel 2015/16 , riporta lo studio del Tax Justice Network, oltre il 71% degli sgravi è andato a famiglie con proprietà agricole per oltre 1 milione di sterline. Oltre al fatto che gli sgravi conferiscono uno sgravio ingiusto, la pratica di acquistare terreni agricoli per evadere il fisco sta facendo salire il prezzo delle proprietà. Matteo Rizzi © Riproduzione riservata.