Testata MF
Titolo Enel chiama startup e pmi per tecnologie rinnovabili
Una delle strategie a supporto della trasformazione green che le aziende energetiche stanno adottando passa per l' innovazione tecnologica e il supporto che startup e piccole medie imprese possono fornire. Tra le più attive in questo senso vi è Enel, che già da tempo mette a disposizione l' Innovation Hub di Catania a Passo Martino e che ieri, in occasione della conferenza Open Innovation in Enel, tenutasi presso l' aula magna dell' Università di Catania, ha annunciato una call rivolta a pmi e startup che avranno la possibilità di lavorare alla progettazione, realizzazione e test di progetti innovativi nell' ambito delle energie rinnovabili. Le aziende interessate potranno inserire il proprio progetto nella piattaforma www.openinnovability.enel.com entro il 15 novembre e quelle selezionate parteciperanno a un percorso di crescita all' interno del laboratorio dell' Innovation Hub di Catania (progetto su cui Enel ha investito 100 milioni) col supporto di tecnici specializzati, utilizzando laboratori specifici progettati per sperimentare tecnologie innovative nell' ambito delle rinnovabili come solare, termico e fotovoltaico, microgrid, storage e wind, con apparecchiature per test indoor ed outdoor. Inoltre, sempre ieri il gruppo guidato dall' ad Francesco Starace si è aggiudicato una concessione trentennale per la centrale idroelettrica già in esercizio di Volta Grande da 380 Mw, nel sud-est del Brasile. L' investimento ammonterà a un totale di 445 milioni di dollari per la concessione idroelettrica, portando la capacità di energia idrica nel Paese a 1.270 Mw (riproduzione riservata)