Testata Il Dubbio
Titolo Ok del Ministero alla richiesta del Cnf: Trenta giorni in più per l' assicurazione
In accoglimento della richiesta del Cnf, motivata con precisi motivi tecnici, il Ministero della Giustizia ha emanato un decreto ministeriale, oggi pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che prevede il rinvio di 30 giorni dell' entrata in vigore dell' obbligatorietà per gli avvocati della polizza assicurativa. «Siamo grati al Ministero di aver accolto la richiesta del Cnf: la proroga permetterà a tutti i professionisti di stipulare con la calma necessaria la polizza assicurativa», ha detto il presidente del Cnf, Andrea Mascherin. Nella seduta amministrativa del 22 settembre, il Consiglio Nazionale Forense ha deliberato la aggiudicazione alla Compagnia AIG Europe della gara per una polizza assicurativa a condizioni di particolare favore per gli Avvocati e gli Ordini Professionali, sia per la responsabilità professionale che per gli infortuni. Sulla base della convenzione stipulata, che ha recepito le condizioni normative ed economiche contemplate nel bando di gara, con i ribassi praticati, possono individuarsi, nella descrizione sintetica seguente, i punti qualificanti della polizza presentata dal CNF: 1. l' integrale adeguamento alle previsioni del DM 22 settembre 2016; 2. la copertura di tutti i danni provocati nell' esercizio dell' attività: patrimoniali, non patrimoniali, indiretti, permanenti, temporanei, futuri, anche per colpa grave; 3. la copertura della responsabilità civile derivante da fatti colposi o dolosi di collaboratori, praticanti, dipendenti, sostituti processuali; 4. la responsabilità per danni derivanti dalla custodia di documenti, somme di denaro, titoli e valori ricevuti in deposito ( senza sottolimiti); 5. la copertura della responsabilità solidale dell' avvocato; 6. la retroattività illimitata; 7. la ultrattività illimitata in caso di cessazione dell' attività; 8. il divieto di recesso da parte dell' Assicuratore in caso di sinistro; 9. la copertura RC verso terzi e prestatori d' opera: proprietà e/ o conduzione dello studio e responsabilità civile verso dipendenti; 10. la facoltà di reintegro del massimale in caso di sinistro; 11. premi a partire da 117 per giovani avvocati; 12. combinazioni assicurative senza franchigia; 13. copertura della responsabilità dell' Avvocato Dipendente di Ente Pubblico per danno erariale; 14. copertura a richiesta anche dell' attività di Consigliere di Amministrazione, Membro dell' Organismo di Vigilanza Sindaco, Revisore legale; 15. copertura a richiesta della responsabilità amministrativo- contabile; 16. Cyber liability; 17. copertura contestuale di Responsabilità Civile e Infortuni in adempimento dell' obbligo ( prima convenzione in Italia con questa facoltà); 18. facoltà di raddoppiare i massimali previsti dalla normativa per la responsabilità civile; 19. Possibilità di personalizzare la copertura infortuni oltre ai minimi di legge. Dall' 11 ottobre sarà disponibile la piattaforma web per acquisire la documentazione e sottoscrivere la polizza.