Testata L'Osservatore Romano
Titolo Agricoltura settore chiave per l' accordo di Parigi
Berlino, 11. Aumentare gli investimenti nell' azione climatica in agricoltura quale settore chiave per realizzare gli obiettivi dell' accordo di Parigi. È il messaggio principale emerso dalla giornata per l' azione climatica, tenuta a Bonn nell' ambito della Conferenza delle parti sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite (Cop23). Il settore agricolo «ha un enorme potenziale per le politiche sul clima» ha detto il ministro dell' agricoltura tedesco Christian Schmidt aprendo l' incontro, cui hanno partecipato rappresentanti istituzionali, della società civile e del settore privato. «L' agricoltura è fonte di gas a effetto serra come il metano, ma ha un grande potenziale per immagazzinare il carbonio nei suoli e ridurre le emissioni» ha ricordato Helena Molin Valdés, capo del segretariato Ccac, associazione principale organizzatrice dell' evento. Tra le iniziative raccomandate per sfruttare appieno questo potenziale ci sono l' aumento degli investimenti per l' agricoltura nell' ambito degli aiuti per l' azione per il clima nei paesi poveri, incentivi alla creazione di partenariati pubblico-privati e l' elaborazione di piani per l' azione climatica che tengano conto delle specificità dell' agricoltura. «La conferenza di Bonn sul clima arriva in un momento cruciale: nelle ultime settimana una serie di rapporti hanno fatto suonare campanelli d' allarme», ha commentato il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, prima di partire per l' Europa dove parteciperà agli eventi conclusi del vertice. «Bisogna accelerare l' azione sul clima e avere più ambizione», ha aggiunto. Guterres ha inoltre annunciato un summit sul clima a livello di capi di stato e di governo nel settembre 2019.