Testata La Gazzetta del Mezzogiorno (ed. Taranto)
Titolo La Zanzar nell' Elite della Borsa italiana
GROTTAGLIE. Un' azienda del territorio tarantino ottiene un prestigioso riconoscimento e punta alla quotazione in Borsa a Piazza Affari. La holding In&Out, capogruppo della più conosciuta azienda grottagliese Zanzar spa, ha conseguito il certificato Elite di Borsa Italiana, «traguardo eccezionale che solo poche aziende del panorama italiano riescono ad ottenere dopo un percorso molto impegnativo», commenta Confindustria Taranto in una nota. Gran parte di queste imprese sono associate a Confindustria, con cui il programma Elite prosegue e rafforza anno dopo anno la partnership. La stessa Confindustria Taranto è da un anno sportello attivo di Elite Desk in Puglia. La notizia, si evidenzia, giunge a coronamento di un solco che l' azienda di Angelo L' Angellotti, presidente e fondatore di Zanzar spa, ha cominciato a tracciare già due anni fa, con l' ingresso nel programma Elite assieme ad altre ventisei aziende italiane. A consentire alla In&Out di ottenere la certificazione, in vista di una possibile quotazione in Borsa Italiana, sono state le valutazioni riguardanti la corporate governance, il controllo di gestione, la strategia e il business plan e la comunicazione finanziaria. «La certificazione Elite - ha dichiarato il presidente Angelo L' Angellotti nel corso della cerimonia, tenuta a Palazzo Mezzanotte, a Milano - è una motivazione importante per continuare sulla strada dell' internazionalizzazio ne, dell' innovazione tecnologica e della qualità che sono i capisaldi su cui si fonda il Dna del nostro gruppo». Recentemente il ministro per la Coesione territoriale ed il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, ha fatto visita all' azienda. Il gruppo In & Out conta dodici società che operano sul mercato italiano ed estero, alcune storiche, con marchi importanti, e con oltre un ventennio di attività, sono divenute players strategici di riferimento per tutte le altre realtà del settore e per la clientela. L' offerta del gruppo è diversificata: zanzariere, tende tecniche, tapparelle, motorizzazioni, reti e componenti. Tutti i prodotti sono realizzati in stabilimenti italiani ed esteri. «Questo è per noi punto di partenza e non arrivo - ha concluso il presidente L' Angellotti -. L' obiettivo di crescita delle aziende del gruppo potrà continuare ad essere perseguito grazie alla sapiente costruzione nel tempo di legami trasparenti e duraturi con i propri clienti, e i fornitori e la forza lavoro, legami che hanno permesso il raggiungimento di questo risultato». [raffaella capriglia]