Testata La Gazzetta del Mezzogiorno (ed. Capitanata)
Titolo La Grande Guerra in Puglia percorsi storici e convegni
LUCERA EVENTI ORGANIZZATI DAL CLUB PER L' UNESCO COI COMITATI DI FOGGIA E BARI DELL' ISTITUTO PER LA STORIA DEL RISORGIMENTO Appuntamenti riservati agli studenti degli istituti superiori LUCERA. Nell' ambito della Giornata mondiale del libro e del diritto d' autore 2018, il locale Club per l' Unesco, in collaborazione con l' Istituto per la storia del risorgimento italiano (Comitati provinciali di Foggia e Bari) e il Centro ricerche di storia religiosa in Puglia, organizzano il 14 aprile un Convegno di studi sul tema: "L' Italia, la Puglia e la Grande Guerra". Ricco il programma della Giornata, che non solo gode del patrocinio della Città di Lucera, ma si fregia dell' accreditamento quale progetto del Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima guerra mondiale a cura della presidenza del Consiglio dei ministri. Due le sessioni dei lavori che vedranno la presenza dei curatori del volume: "L' Italia, la Puglia e la Grande Guerra", che raccoglie di Atti del Convegno nazionale di studi per il Centenario della Prima guerra mondiale svoltosi all' Ateneo barese dal 3 al 5 giugno 2015: Dora Donofrio Del Vecchio, vicepresidente del Centro ricerche di storia religiosa in Puglia e Giuseppe Poli,. docente di Storia moderna al l' Università di Bari e presidente del Comitato di Bari dell' Istituto per la storia del risorgimento italiano. Il volume, pubblicato nel 2016 dall' Editore Schena di Fasano all' interno della Collana "Biblioteca della Ricerca puglia storica", raccoglie il contributo di cinquantuno studiosi che hanno esaminato ogni aspetto storico, sociale, culturale e religioso della Prima guerra mondiale in Puglia, con un occhio rivolto al più complessivo quadro storico italiano dell' epo ca. Diversi i saggi riguardanti Lucera e la Capitanata e, tra questi, ricerche su vescovi e cappellani militari, epidemia di febbre spagnola, assistenza ospedaliera, un caso di spionaggio giudicato dal Tribunale di Lucera, parchi e monumenti ai caduti ed altro ancora. Durante la prima parte della giornata, a partire dalle ore 10, dopo gli indirizzi di saluto del dirigente scolastico dell' Istituo superiore "Bonghi-Rosmini", Matteo Capra, del presidente del Club per l' Unesco, Giovanni Calcagnì, del sindaco Domenico Tutolo e dell' assessore alla cultura, Carolina Favilla, gli studenti delle quinte classi degli Istituti "Bonghi-Rosmini", Convitto nazionale "Bonghi" (con annesso Istituto professionale e sezioni Ipssar e Ipia) e l' Istituto tecnico"Vittorio Emanuele III", dialogheranno con i curatori del volume. Diversi i progetti di lettura, coordinati dalle docenti Simona Mariani (Liceo Bonghi), Luisa Castriota (Liceo Rosmini), Clara Labbate (Ipssar), Vincenza Caggese (Ipia), Rosa Tudisco (Itet). Nel corso della serata, al Circolo Unione, dalle ore 18.30, dopo i saluti del presidente del Circolo, Vincenzo Bizzarri, Giuseppe Poli e Dora Donofrio Del Vecchio relazioneranno, rispettivamente su: "L' Europa, l' Italia e la Grande Guerra" e "La Capitanata e la Grande Guerra negli Atti del Convegno"; mentre le conclusioni della giornata saranno affidate a Massimiliano Monaco, presidente del Comitato di Foggia dell' Istituto per la storia del risorgimento italiano.