Testata Quotidiano energia
Titolo Impianti gas ed efficienza edifici, nuove norme Uni
In inchiesta pubblica preliminare 11 progetti di Cig e Cti. Termine per le osservazioni fissato per il 18 aprile Il Comitato italiano gas (Cig) e il Comitato termotecnico italiano (Cti) dell'Ente di normazione Uni hanno avviato l'inchiesta pubblica preliminare su 11 progetti di norma concernenti gli impianti, le caldaie e le infrastrutture gas e la prestazione energetica degli edifici. In particolare, Cig ha elaborato tre progetti al fine di aggiornare le norme esistenti per materiali e apparecchi, con l'obiettivo di adeguarle all'evoluzione tecnologica. Si tratta dei progetti Uni 1604414 Infrastrutture del gas - Condotte con pressione massima operativa non maggiore di 0,5 MPa (5 bar) - Impianti di derivazione di utenza del gas - Progettazione, costruzione, collaudo, conduzione, manutenzione e risanamento (che sostituisce la Uni 9860:2006), Uni 1604416 Impianti a gas per uso civile - Criteri per la verifica e il ripristino della tenuta di impianti interni - Prescrizioni generali e requisiti per i gas della II e III famiglia (che sostituisce la Uni 11137:2012) e Uni 1604418 Caldaie a gas con portata termica nominale non maggiore di 35 kW - Controllo e manutenzione della CT Riscaldamento (che sostituisce la Uni 10436:1996). Per quanto riguarda invece la Cti, gli 8 progetti di norma contengono informazioni utili a una migliore comprensione e utilizzo del pacchetto M/480 a supporto della prestazione energetica degli edifici e della certificazione energetica. In dettaglio, riguardano la prestazione energetica degli edifici sette progetti, di cui uno riferito al Metodo per il calcolo del carico termico di progetto (Uni 1604307 Parte 4: Spiegazione e motivazione della EN 12831-3, Modulo M8-2, M8-3 che recepisce la Cen/TR 12831-4:2017), uno alla Procedura di valutazione economica per i sistemi energetici negli edifici (Uni 1604304 Parte 2: Spiegazione e motivazione della EN 15459-1, Modulo M1-14 che recepisce Cen/TR 15459-2:2017) e sei al metodo per il calcolo delle richieste di energia e delle efficienze del sistema: Uni 1604302 Parte 6-7: Spiegazione e motivazione della EN 15316-4-4, Modulo M8-3-4, M8-8-4, M8-11-4 (recepisce la Cen/TR 15316-6-7:2017), Uni 1604308 Parte 6-1: Spiegazione e motivazione della EN 15316-1, Modulo M3-1, M3-4, M3-9, M8-1, M8-4 (recepisce Cen/TR 15316-6-1:2017), Uni 1604311 Parte 6-8: Spiegazione e motivazione della EN 15316-4-5 (teleriscaldamento e teleraffrescamento), Modulo M3-8-5, M4-8-5, M8-8-5, M11-8-5 (recepisce Cen/TR 15316-6-8:2017), Uni 1604313 Parte 6-2: Spiegazione e motivazione della EN 15316-2, Modulo M3-5, M4-5 (recepisce Cen/TR 15316-6-2:2017), Uni 1604315 Parte 6-4: Spiegazione e motivazione della EN 15316-4-1, Modulo M3-8-1, M8-8-1 (recepisce Cen/TR 15316-6-4:2017). Un ultimo progetto Cti, Uni 1604451, riguarda Prove di tipo per la valutazione delle prestazioni dei dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni. Le osservazioni alle inchieste preliminari di Cig e Cti possono essere presentate fino al prossimo 18 aprile.