Testata Italia Oggi Sette
Titolo Certificati per rispondere alle esigenze dei nostri clienti
Massimiliano Nitti, Chiomenti Al termine dei sei anni in cui Massimiliano Nitti è stato responsabile dei sistemi informativi dello studio Chiomenti (da maggio è diventato responsabile del dipartimento M&a), lo studio è riuscito a ottenere la prestigiosa certificazione internazionale Iso 27001:2013 del sistema di Gestione per la sicurezza delle informazioni, rilasciata da parte di Csqa, società leader di certificazione attiva dal 1990. «Per uno studio legale d' affari, spesso a contatto con istituzioni finanziarie internazionali e banche d' affari era necessario dotarsi dei livelli massimi di sicurezza nella gestione e nello storage delle informazioni e documenti», spiega Nitti. Per questo lo studio ha avviato un lungo lavoro di implementazione e di riorganizzazione delle proprie strutture informatiche e gestione dei dati, optando per un' esternalizzazione completa. «Le informazioni e i documenti relativi al nostro lavoro alloggiano in server gestiti da British Telecom, dotati dei più elevati livelli di certificazione di sicurezza a livello mondiale. In questo modo il patrimonio informativo e di know how relativo ad ogni mandato è protetto contro i rischi anche di cybercrime nella massima misura possibile» aggiunge Nitti. Proseguire a gestire in house queste informazioni avrebbe richiesto non solo continui investimenti ma, soprattutto, non avrebbe potuto garantire il medesimo livello di sicurezza. Lo standard Iso 27001 è l' unica norma internazionale soggetta a verifica e certificabile che definisce i requisiti per un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni (Sgsi) ed è progettata per garantire la selezione di controlli di sicurezza adeguati e proporzionati. Rilasciata a marzo 2018, la certificazione assicura ai clienti dello studio l' osservanza di elevati standard qualitativi nella gestione e nel trattamento delle informazioni digitali effettuato nel contesto della consulenza legale e tributaria di natura giudiziale e stragiudiziale in tutti i settori del diritto di impresa. L' ottenimento della certificazione Iso 27001 sottolinea l' allineamento del sistema informativo di Chiomenti alle best practice internazionali e conferma l' impegno dello studio nel garantire la protezione e la riservatezza delle informazioni gestite. «Quello intrapreso dallo studio Chiomenti è un processo che andrà avanti nei prossimi anni e sono certo che Alessandro Portolano, nuovo responsabile dei sistemi informativi, continuerà la rivoluzione tecnologica dello studio con ancora maggior vigore. Dobbiamo saper governare le innovazioni tecnologiche che ci si presentano nell' esercizio della nostra professione così come aiutare tutti i colleghi e professionisti dello studio a conoscere e gestire al meglio queste applicazioni. La nuova struttura ora certificata consente la circolazione di informazioni e documenti relativi ai singoli mandati tra tutti i professionisti dello studio, indipendentemente da dove essi si trovino. Ne abbiamo un vantaggio anche nell' organizzazione del nostro lavoro e i clienti hanno dimostrato subito di apprezzare questa nostra scelta che mette la sicurezza e riservatezza al primo posto». Non è un mistero, infine, che le istituzioni finanziarie italiane ed estere, così come le grandi banche d' affari, mettano sempre più in evidenza nella scelta di legal counsel esterni e nell' affidamento di mandati i livelli di sicurezza e protezione delle informazioni necessarie allo svolgimento dei deal. «Un motivo in più a conferma della bontà della nostra scelta», conclude Nitti. © Riproduzione riservata.