Testata L'Arena
Titolo Operatori sociosanitari Via al corso di mille ore Le iscrizioni sono aperte
ASSISTENZA. La prova di selezione si terrà il 2 ottobre allo Stadio È riconosciuto dalla Regione. Le lezioni saranno teoriche e pratiche con tirocini in strutture Prende il via il corso per operatore socio sanitario (Oss) riconosciuto dalla Regione organizzato dalla cooperativa sociale Cultura e valori in collaborazione con la cooperativa sociale Cercate.«La figura dell' operatore socio sanitario», afferma Damiano Ceschi, presidente della cooperativa Cultura e valori, «è sempre più richiesta nel settore della sanità e del sociale per il funzionamento di case di riposo, centri diurni per disabili, servizi di assistenza domiciliare e scolastica, reparti ospedalieri. Dato l' aumento di richieste di tali figure specializzate, la Regione ha predisposto un piano triennale per assumere 5 mila operatori sanitari dei quali 1980 saranno formati a partire da quest' autunno».Il gruppo Cercate, di cui fanno parte le cooperative sociali Cultura e valori e Cercate, gestiscono nella provincia di Verona e in altre Regioni oltre 20 strutture tra case di riposo, centri diurni per anziani, disabili e servizi residenziali per persone con disturbi psichici oltre a numerosi asili nido e scuole paritarie.Il corso durerà mille ore e inizierà entro il 30 novembre. Le iscrizioni sono già aperte; il 2 ottobre si terranno le selezioni per individuare gli ammessi ai corsi.I moduli teorici (480 ore) verranno svolti nella sala conferenze della cooperativa Cultura e valori, indicativamente in tre mattine alla settimana.I tirocini saranno secondo tempi e orari delle strutture ospitanti, e saranno distinti in: duecento ore in unità operative di degenza ospedaliera, 120 ore in strutture per anziani: case di riposo, Rsa, strutture semiresidenziali, 200 ore suddivise in due esperienze di 100 ore ciascuna in strutture e servizi afferenti alla disabilità, integrazione sociale e scolastica, assistenza domiciliare, salute mentale.La conclusione del corso è prevista entro dicembre 2019. L' ammissione avverrà previo superamento della prova di selezione, che si terrà martedì 2 ottobre alle 9 nella sala conferenze della cooperativa Cultura e valori allo Stadio in via Bramante 15. Secondo quanto disposto dalla Regione, la frequenza al corso richiede ai partecipanti una quota di compartecipazione di 1.500 euro.Regione Veneto e strutture sociosanitarie si fanno carico dei costi organizzativi, gestionali e di tutoraggio.Per partecipare alla selezione è necessario compilare il modulo di iscrizione disponibile sul sito internet www.culturaevalori.it oppure negli uffici amministrativi della cooperativa sociale Cultura e Valori in via Bramante 15, 37138 Verona, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30.Il modulo compilato deve essere restituito a nicola.verdolin.cev@gruppocercate.it, o consegnato negli uffici Amministrativi, o inviato via fax allo 045/8187931.I requisiti per accedere al corso sono disponibili su www.culturaevalori.it (note organizzative) o negli uffici amministrativi.