Testata Il Sole 24 Ore
Titolo Imprese a caccia di specializzati green
stime unioncamere Imprese italiane sempre più sostenibili e a caccia di personale che abbia competenze ambientali. Come mostra il Sistema informativo Excelsior, di Unioncamere e Anpal, nel 2017 circa 653mila imprese hanno ricercato profili professionali con attitudine al risparmio energetico o alla sostenibilità. E questo sia in presenza che in assenza di investimenti già effettuati o programmati in tecnologie verdi. Una impresa su due fra quelle con dipendenti (il 49,9%) richiede in modo preponderante al personale che intende assumere il possesso di competenze green. Ben il 76,8% dei contratti programmati (a tempo indeterminato o a tempo determinato, ma in ogni caso della durata superiore ad un mese) era destinato a persone che potevano vantare green skill. La propensione ad investire nelle competenze ambientali del capitale umano riguarda in maniera simile l' industria e i servizi: è particolarmente elevata nei settori del turismo, nella chimica e farmaceutica, nei trasporti e logistica, nella sanità, nelle costruzioni e nell' istruzione. Le competenze green, in particolare, vengono richieste con diverse gradazioni per 82,5% dei contratti per professioni tecniche e per il 79,9% per gli operai specializzati. © RIPRODUZIONE RISERVATA.