Testata Gazzetta del Sud (ed. Catanzaro)
Titolo Rilevatore di presenze acquistato dall' Unione
Letizia Varano Isca Migliorare la qualità dei servizi offerti dall' Unione dei Comuni del Versante ionico, nell' ottica di una sempre maggiore efficienza e trasparenza amministrative. Partendo da questi presupposti, il presidente dell' Unione Luigi Aloisio ha deciso per l' acquisto di una tecnologia biometrica per la rilevazione delle presenze dei dipendenti dell' Unione in ufficio. Con una determinazione del 6 dicembre scorso firmata dalla responsabile del Settore Affari Generali, Carmela Ermocida, cui fa capo l' area personale, l' Unione si è dotata di un rilevatore di presenze che valida le stesse solo attraverso l' acquisizione delle impronte digitali del dipendente; ma non solo questo, il rilevatore sarà posizionato sotto l' occhio delle telecamere di sorveglianza, che registrano tutti gli accessi all' Unione. Ciò non è dovuto a fenomeni di assenteismo, ha spiegato Aloisio, peraltro mai rilevati, anzi, il personale attualmente in servizio lavora anche oltre il normale orario con impegno e dedizione, ma per dare ai cittadini fiducia nelle istituzioni in generale, «anche perché il continuo denigrare le stesse, porterà a una sfiducia nello Stato - sostiene il presidente - e ciò non deve avvenire, specie in territori come il nostro in cui vi sono altre criticità sociali importanti che vanno attenzionate». L' ufficio di presidenza intende, dunque, valorizzare al massimo le forze disponibili per dare un segnale di legalità e di trasparenza, in un periodo di decadenza della fiducia nelle istituzioni. Un' ulteriore azione è stata quella di dotare la Polizia locale dell' Unione di un comandante professionale e preparato, il dottor Francesco Battaglia, che assieme all' amministrazione dell' ente, avrà il compito di rifondare il corpo di Polizia locale e potenziare al massimo i servizi di controllo del territorio. Intoanto, nei giorni scorsi nella sede dell' Unione dei Comuni del Versante Ionico sono arrivati ispettori e funzionari della Rina spa, società riconosciuta da Accredia per la certificazione della qualità dei procedimenti amministrativi e dei servizi. L' Ente punta alla qualità sotto ogni punto di vista. L' Ente ora punta all' efficienza amministrativa.